Perché la tua officina non cresce?

officina-non-cresce.jpg

Un’attività di autoriparazione, come qualsiasi impresa, può attraversare dei periodi difficili da un punto di vista finanziario. Oppure, semplicemente, non aumentare il fatturato nonostante le potenzialità. Se la tua officina non cresce, ed è rimasta ferma nel corso degli anni, ci sono diversi aspetti da considerare: vediamo quali. 

Non si è adattata al cambiamento

Un’officina che non cresce spesso non ha saputo adeguarsi ai tempi. Il settore dell’aftermarket sta cambiando: le auto sono sempre più tecnologiche e performanti, i clienti sono diventati più esigenti e attenti. La tua officina sta facendo fronte a questo inevitabile quadro in mutamento, con attrezzature e formazione adeguati? Se la risposta è no, è probabilmente questo il punto da cui partire. Investire in tecnologia e in corsi di formazione o di aggiornamento può rivelarsi la scelta giusta per iniziare un percorso che possa portare a far aumentare il fatturato della tua attività. Ricorda inoltre che la professionalità è fondamentale, ma non è tutto: è necessario anche essere sempre informati e adottare delle corrette strategie di marketing. L’officina è un’impresa che deve seguire il mercato e le sue logiche.

Non ha fidelizzato i clienti

La fidelizzazione dei clienti è un altro aspetto da prendere in considerazione se la tua officina non cresce. Hai mai pensato di dedicare tempo e risorse a fidelizzare gli automobilisti che si rivolgono alla tua attività di autoriparazione? Non puoi semplicemente attendere che arrivino fino a te e poi lasciare che si rivolgano ad altri. Un rapporto lavorativo deve basarsi sulla fiducia e un cliente fidelizzato ha certamente un valore più alto di chi invece cerca solo i prezzi più bassi. Come riuscirci? Sono diverse le tecniche che puoi adottare per raggiungere questo obiettivo. Puoi offrire sconti e soluzioni personalizzate, cercare di risolvere eventuali conflitti che dovessero sorgere, ma anche dare un’assistenza post-vendita adeguata. Il cliente deve sentirsi sempre compreso e coccolato: è il modo migliore per tenerlo legato alla tua officina e fare in modo che non si rivolga altrove. Perché dovrebbe?

Non dà importanza alla gestione amministrativa

Essere un buon meccatronico e avere dei collaboratori altrettanto validi è il punto di partenza per un’attività che funzioni. Ma non bisogna trascurare nessuno degli ambiti che costruiscono “l’impresa officina” e quindi neanche la gestione amministrativa. Dotarsi di un software che possa aiutarti a lavorare meglio, riducendo gli sprechi e tenendo sotto controllo tutta la documentazione, è un requisito diventato ormai indispensabile. FAST Officina, pensato proprio per le piccole attività di autoriparazione, può accompagnarti in tutte le fasi dell’officina: dalla gestione delle anagrafiche a quella del magazzino; dall’agenda d’officina all’invio di email e sms personalizzati; dalla contabilità al deposito gomme. Un’officina che non cresce non può affidarsi a delle soluzioni che non puntino a migliorare le sue performance.


>>Prova subito FAST Officina: attiva il piano gratuito!